Ricciardo, tester per le tecnologie neurologiche in gara

La startup di neurotecnologie MindMaze ha annunciato che Daniel Ricciardo, pilota di Formula 1, contribuirà allo sviluppo della sua tecnologia di rilevamento di tutte le funzioni neurologiche. Il pilota della Renault F1 si unirà, come ambasciatore del marchio, per aiutare a sostenere la sicurezza negli sport motoristici, aiutandoli a sviluppare la tecnologia che verrà utilizzata per il monitorare le prestazioni dei piloti sotto stress e avere così una risposta nell’emergenza medica.

“Non siamo mai immuni dai pericoli negli sport motoristici”, ha dichiarato Daniel Ricciardo. “Con la tecnologia di monitoraggio di MindMaze, i team di gara e gli equipaggi medici saranno in grado di comprendere meglio le condizioni di un pilota in gara tempo reale.”

All’inizio di quest’anno MindMaze ha annunciato una partnership separata con McLaren Racing per progettare e sviluppare “MindDrive”, che rappresenta la futura piattaforme digitale di sicurezza e prestazioni su misura per il motorsport.

“Con Daniel, speriamo di accelerare tutti i nostri sforzi sull’utilizzo di tecnologie avanzate per la sicurezza del pilota e la gestione delle prestazioni”, ha affermato Tadi, fondatore di MundMaze. “Tracciando i bio-segnali avremo una visione migliore dei piloti e dell’equipaggio di gara in tempo reale, oltre a fornire ai team medici dati critici sul benessere del pilota in caso di commozione cerebrale o grave impatto cerebrale”.

Live COVID-19